Cristian Bucchi, allenatore del Benevento, parla a InterTv dopo il ko contro l'Inter in Coppa Italia: "Dopo la rete del vantaggio è diventato tutto molto più difficile, però proprio per questo motivo ho detto ai ragazzi di giocare la partita a viso aperto, senza pensare al risultato. L'equilibrio va mantenuto il più a lungo possibile contro squadre del genere. Abbiamo giocato contro una squadra forte, sia a livello di gruppo che individuale: mi è piaciuta la personalità con cui abbiamo giocato, creando tanto e non demoralizzandoci. La differenza sostanziale tra le nostre e le loro individualità si evince dal successo riscosso in fase realizzativa: con lo stesso numero di occasioni, loro hanno messo a segno sei gol e noi soltanto due. Usciamo da San Siro rammaricati, ma sono contento della prestazione".