7
Benfica-Siviglia sarà la finale di Europa League: i portoghesi ci arrivano per il secondo anno consecutivo, gli andalusi hanno nuovamente la possibilità di vincere un trofeo internazionale dopo 8 anni di digiuno (Coppa Uefa nel 2006-07). Jorge Jesus contro Unay Emery: il primo vuole riscattare la scorsa annata, quando arrivò a un passo dal vincere tutto prima di perdere proprio sul più bello campionato, coppa nazionale ed Europa League. Lo spagnolo non ha ancora conquistato alcun successo in carriera e non vuole lasciarsi sfuggire questa grossa opportunità.

SIVIGLIA, FUCINA DI TALENTI - La squadra andalusa ha numerosi elementi interessanti, già da tempo nel mirino di molte società italiane. Il difensore argentino Federico Fazio piace da tempo alla Fiorentina: blindatissimo da un contratto pluriennale (scadenza 2018), occorrono almeno 6 milioni di euro per strappare il classe '87 agli spagnoli. Alberto Moreno è un terzino dalle indubbie qualità atletiche e tecniche: il Napoli sembrava essere vicino al suo acquisto lo scorso gennaio. Alla riapertura del mercato Moreno potrebbe tornare prepotentemente in corsa per un posto sulla corsia mancina dei partenopei: lo spagnolo, ancora 21enne, vale non meno di 10 milioni.
Passando al centrocampo c'è Ivan Rakitic: elemento molto interessante, seguito da tempo anche lui dal Napoli. Il contratto del croato scadrà tra poco più di un anno e il 26enne è alla ricerca di una nuova esperienza: i colori azzurri potrebbero fare al caso suo. Stessa situazione contrattuale riguarda il sorprendente Stephane M'Bia, centrocampista camerunese di 28 anni, venuto alla scoperto nella semifinale contro il Valencia grazie alle 2 reti, decisive per la qualificazione in finale: è in prestito al Siviglia (il QPR è proprietario del cartellino) e può essere un'occasione interessante per molte squadre della nostra Serie A.
Chiudiamo con Carlos Bacca: attaccante colombiano che piace a mezza Europa, tra cui Milan e Inter. A settembre spegnerà 28 candeline: è il momento adatto per provare a giocare in un campionato diverso da quello spagnolo (in Liga quest'anno 14 reti in 34 partite, ben 6 in 14 match di Europa League).
BENFICA, LA CLASSE COSTA - Lazar Markovic, ala sinistra serba classe '94, è un giocatore appetito da mezza Europa: sogno dell'Inter da tempo, il giocatore potrebbe formare con Kovacic un reparto tra i più forti d'Europa considerando i margini di crescita. Ezequeiel Garay è un difensore centrale argentino nel pieno della sua maturità: 28 anni a ottobre, l'ex Real Madrid farebbe al caso del Napoli, alla ricerca di un rinforzo al centro della retroguardia (il giocatore è stato già cercato dal club partenopeo). Gli azzurri, così come l'Inter, seguono con interesse anche un altro argentino: Nicolas Gaitan, 26 anni e ancora 2 anni di contratto con i lusitani, può partire per poco più di 15 milioni di euro. Infine Guilherme Siqueira, ex terzino di Inter, Lazio (squadre con cui non è mai sceso in campo), Udinese e Ancona, è maturato decisamente al punto da entrare nel mirino del Milan: i rossoneri hanno già pensato a lui come possibile rinforzo, low cost, per la fascia sinistra. E' di proprietà del Granada dei Pozzo e costa poco meno di 10 milioni di euro: 28 anni, può essere un'idea per il dopo De Sciglio (spesso adattato sulla corsia mancina).