Commenta per primo

Dopo la sconfitta col Chievo, la seconda consecutiva per l'Inter in campionato: "Non siamo contenti del risultato è chiaro, ma la reazione del secondo tempo in un campo indecente è stata quella che mi aspettavo, di una squadra con molto carattere. Se segnavamo prima sarebbe stata un'altra partita".

Lo spagnolo guarda il lato positivo della trasferta: "La squadra c'era, in campo si è fatta sentire, sono soddisfatto, perché i giocatori hanno lavorato tanto. Questo è il calcio, siamo in un momento negativo e tutto gira storto".

Nessun patema in merito a un esonero: "Parlerò come sempre con Moratti dopo la partita, analizzando la situazione. Certo oggi dovevamo vincere ma è andata così. E' una situazione difficile in più giochiamo con tanti giovani, non è facile per nessuno".