Beppe Bergomi, ex difensore dell’Inter e campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982, ha parlato sulle frequenze di Radio24: “Grande amarezza non essere in Russia, essere a casa e vedere i Mondiali degli altri mette molta tristezza. Il Brasile mi sembra la squadra da battere, ma mi piacerebbe vedere vincere Messi. E’ n giocatore unico a cui manca vincere qualcosa con la sua Argentina. La Germania negli ultimi anni ha difficoltà a trovare chi fa gol, ma gli attaccanti li ha. Non dimentichiamoci che hanno lasciato a casa Sané. Spagna? Se quello che abbiamo letto è vero, hanno fatto bene a licenziare Lopetegui. Non puoi pensare a fare l’allenatore del Real e della Nazionale insieme”.

ALLEGRI-REAL -Allegri è un profilo giusto per il Real Madrid”, aggiunge Bergomi: “Ma questa sua scelta di restare alla Juve conferma che è un uomo di parola, che sa di stare in un grande club”.