67
Clima tesissimo in casa Milan che manda la squadra in ritiro ma lascia in bilico la panchina di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico serbo rischia l'esonero e sarà proprio la Juventus il banco di prova fondamentale per il futuro del club rossonero. Non sarà però la tanto annunciata finale di Coppa Italia la partita spartiacque della stagione bensì la meno importante sfida che sabato prossima vedrà i rossoneri sabato sera ospitare a San Siro i bianconeri.

ULTIMATUM DI BERLUSCONI - Il patron del Milan, Silvio Berlusoni è letteralmente furioso per la piega che ha preso la stagione. Vorrebbe cambiare subito, ma ha di fatto dato un ultimatum a Mihajlovic che se uscirà con un'altra sconfitta contro la Juventus verà sollevato dall'incarico. Al suo posto Berlusconi ha già scelto da tempo Christian Brocchi, ma si è fatto limitare nella scelta dell'esonero da Adriano Galliani che spinge per trattenere Mihajlovic almeno fino a fine stagione.