428
La Uefa è pronta a passare al contrattacco e a utilizzare tutti i mezzi a disposizione pur di frenare il progetto della Superlega Europea. Non si tratta però della soluzione politica prospettata da alcuni importanti leader come Boris Johnson o Emmanuel Macron, pronti a varare leggi ad hoc, bensì la proposta di dare vita ad una propria personale Lega dei Campioni. Ad anticipare questo scenario è il prestigioso network statunitense Bloomberg, da sempre molto vicino e attento alle vicende del mondo della finanza, che trova conferme presso altre emittenti, come i francesi di RMC Sport.

La Uefa guidata da Aleksander Ceferin, esattamente come il gruppo dei 12 club scissionisti - che hanno trovato l'appoggio di JP Morgan per il finanziamento della Superlega - avrebbe già preso i primi contatti con un importante fondo di investimento con sede in Inghilterra per mettere in piedi la propria proposta alternative. Gli incassi minimi garantiti si aggirerebbero sui 4,5 miliardi di euro, che potrebbero salire fino a un massimo di 7.