9

Un diamante è per sempre, un Diamanti non basterà per convincere Conte a restare ma di sicuro sarebbe un buon inizio. La Juve ha deciso di accelerare la trattativa con il Bologna per acquistare uno di quei giocatori che tanto piacciono all’allenatore per la facilità con la quale puntano l’uomo e tirano in porta. Inoltre Diamanti potrebbe aiutare Conte a cambiare modulo dall’inizio o durante la gara. I rapporti tra Juve e Bologna sono molto buoni, come dimostrano le operazioni che riguardano Gabbiadini, Sorensen, Taider, Pasquato, Motta. Ed è possibile che nella trattativa la Juve inserisca qualche altro giovane interessante.
(Gazzetta dello Sport)


Diamanti: chiave Boakye.
Nuove voci sull’interesse più che concreto dei bianconeri nei confronti di Diamanti, con annessi dettagli sul tipo di operazione che può profilarsi: la chiave sarebbe Richmond Boakye (nel caso in cui non rimanesse in prestito al Sassuolo). L’attaccante ghanese - anche lui in comproprietà tra Juventus e Genoa - potrebbe essere girato al Bologna in prestito, coprendo così il buco in attacco lasciato da Manolo Gabbiadini, dato in partenza. Insomma una situazione non lineare, con diversi tasselli che dovrebbero incastrarsi nel posto giusto, ma sulla quale si sta lavorando.

In ottica futura - baby da far crescere, alla Pogba - spicca piuttosto il nome di Domenico Berardi, 18enne del Sassuolo, attaccante esterno tra i più promettenti del panorama nazionale. I discorsi sono già avviati e i rapporti tra club risultano essere eccellenti, ma la concorrenza non manca.
(Tuttosport)