18
Il presidente del Boca Juniors, Daniel Angelici, ha parlato ai microfoni di Radio la Red di Carlos Tevez, attaccante della Juventus che vuole tornare al Boca Juniors in futuro: "Qualora l'Apache non dovesse trovare un accordo con la società per risolvere il proprio contratto, rimarrà in Italia fino al 2016". Si infragono i sogni, quindi, di tutta la Bombonera di rivedere Tevez indossare nuovamente la maglia degli Xeneizes. Prodotto del vivaio argentino, con la maglia gialloblu ha realizzato 26 gol in in 75 gare, diventando idolo incontrastato di un intero popolo.

RINUNCIA AD OSVALDO - Il presidente del Boca ha anche parlato della situazione di Daniel Pablo Osvaldo, arrivato in prestito a gennaio dal Southampton, dopo 4 mesi all'Inter: "Il contratto di Osvaldo è molto alto e non possiamo continuare a permettercelo. Il suo riscatto non sarebbe impossibile, ma quello che non possiamo pagare è l'ingaggio". Parole chiare, il futuro di Osvaldo sarà lontano da Buenos Aires. Il suo rendimento, fino a questo momento, è ottimo: 6 gol in 8 partite, e un rapporto speciale con la 12, la curva del Boca. Tornerà al Southampton, ma difficilmente resterà con i Saints.
SUGGESTIONE MILAN - In una recente intervista al Corriere dello Sport lo stesso Osvaldo ha detto di voler tornare in Serie A, che reputa il campionato migliore di tutti. Una squadra lo ha cercato in maniera particolare a gennaio: il Milan. Lo stesso Milan che non riscatterà Destro a giugno, in quanto 16 milioni di euro sono troppi, e dovrà fare qualcosa nel reparto avanzato. El Loco, soprannome datogli dal tecnico del Boca, Arruabarrena, può essere la soluzione low cost, ma allo stesso tempo di qualità. E dopo aver indossato le maglie di Roma, Juventus e Inter, nella collezione manca solamente quella rossonera...

AT