52
Numeri, corsa e gol. Un altro ancora, perché non ha la minima intenzione di fermarsi. Jeremie Boga ha vissuto una stagione strepitosa e non rallenta mai, anzi migliora di settimana in settimana. Segna, fa segnare, dribbla. Accende e si accende, mentre fino a un mese fa si... nascondeva, al parco vicino casa per allenarsi da solo e non violare alcuna norma. Tutto questo ha pagato, perché l'exploit dell'ex Chelsea acquistato a titolo definitivo dal Sassuolo fa volare la squadra di De Zerbi e accende il mercato attorno al classe '97.

Ascolta "Boga è esploso: la verità sul Milan, la scelta di Conte e la risposta al Napoli" su Spreaker.
DAL MILAN AL NAPOLI - Cosa accadrà in estate? Si è parlato a lungo del Milan ma dai rossoneri non è mai partito un contatto diretto con l'entourage di Boga, esiste un gradimento per il ragazzo ma non un dialogo avviato, ad oggi è un'operazione prioritaria nella lista del Milan. Antonio Conte invece per la sua Inter non vuole giocatori fuori ruolo: l'esperimento Politano un anno fa ha lasciato poche tracce e portato alla cessione, Boga è un esterno puro e adattarlo al 3-5-2 significa rischiare di rovinarsi reciprocamente. Ecco perché quella strada rimane ferma, bloccata. In prima fila in realtà c'è il Napoli che ha ricevuto risposta negativa alla prima offerta presentata dal ds Giuntoli: 20/25 milioni oggi non bastano più, il Sassuolo parte da una base di 35 milioni che sale dopo ogni rete ma soprattutto ha promesso a De Zerbi che farà di tutto per tenerlo. Lo definisce "incedibile", è un modo per spiegare al Napoli che dovrà alzare la proposta in modo consistente o non se ne farà niente. Boga sa tutto ma non si distrae neanche un attimo. C'è da incantare, segnare, correre. Come piace a lui.