Commenta per primo
Francesco Guidolin, ex tecnico di Udinese, Palermo, Swansea e Bologna, parla a Il Resto del Carlino: "Palacio? È un giocatore che da sempre ammiro tantissimo. Là davanti sa fare tutto: gol, assist, movimenti per i compagni. Se è vero che Donadoni ha insistito per averlo, due volte bravo Roberto. Altre eccellenze in questo Bologna? Se devo fare dei nomi dico Di Francesco, Verdi e Donsah, giovani a cui è stato dato il giusto tempo per crescere. Oggi il Bologna è una bella realtà del calcio italiano. Quasi come l’Atalanta? L’Atalanta di Gasperini che si fa onore in Europa mi ricorda il mio Vicenza: ma potrei dire anche la mia Udinese, il mio Palermo e quel mio Bologna che in una domenica perse tutto"