1
Gianni Nenni, medico sociale del Bologna, ha parlato così nella conferenza stampa di oggi di Sinisa Mihajlovic, nella quale il tecnico ha annunciato di avere la leucemia.

Queste le sue parole: "È un problema nato il giorno prima del ritiro, quando abbiamo avuto il sospetto che si trattasse di una patologia del genere. In tempi rapidi abbiamo avuto la conferma, ovvero che si tratta di una leucemia acuta. Vent'anni fa non se ne poteva parlare, oggi con le conoscenze che abbiamo possiamo però parlare anche di un futuro roseo per un allenatore che può fare la propria professione. Dovrà fare terapie che sono efficaci perché questa è una malattia che si può combattere. L'abbiamo scoperto per caso perché il mister si è presentato con un dolore che poteva far pensare ad un problema muscolare: il fatto che non ci siano sintomi evidenti è già un buon segno. Da martedì Sinisa verrà ricoverato all'Ospedale Sant'Orsola e sarà in ottime mani. Non sappiamo ancora che tipo di leucemia abbia: dobbiamo fare questo percorso sperando che sia corto. Sicuramente vincendo questa battaglia lo avremo più forte di prima".