Commenta per primo
Bologna-Sampdoria: 2-0

Skorupski 6.5: sempre attento e preciso, i blucerchiati non creano troppi grattacapi ma la sua presenza quando serve è importante.
 
Soumaoro 6: sa quello che deve fare, insieme ai compagni costruisce un muro invalicabile. Lineare e concentrato.
 
Medel 6: rischia di uscire nel primo tempo per un infortunio, stringe i denti e continua a dirigere la difesa. Commovente.
 
(dal 29’ Bonifazi 6: sostituisce il compagno acciaccato).
 
Theate 6: i duelli contro gli avversari non mancano, lui contrasta come può senza deludere.
 
Hickey 6.5: sbaglia una ghiotta occasione per andare in vantaggio ma dettagli a parte, la sua è una prova di spessore e di livello.
 
Aebischer 6: il giovane svizzero si fa valere in mezzo ai grandi, la tensione si fa sentire ma nessuna grossa sbavatura.
 
(dal 15’ st Dominguez 6: mette minutaggio sulle gambe e mostra le sue qualità).
 
Schouten 6: motorino di centrocampo, fa da filtro tra i reparti tenendo spesso le redini del gioco. Bene così.
 
Svanberg 5.5: qualche errore di troppo, non entra mai davvero nel vivo del gioco e prende un giallo evitabile. Peccato.
 
(dal 1’ st Soriano 6: dà una mano alla manovra con attenzione).
 
Dijks 7: in grande spolvero e a tutto campo, non molla mai un centimetro impedendo alla Sampdoria di creare pericoli dalla sua parte.  Entrambi suoi gli assist per i gol di Arnautovic.
 
Barrow 5.5: si vede a tratti, alterna delle buone giocate a momenti di imprecisione che ne condizionano la gara.  
(dal 15’ st Sansone 6: fa quello che gli chiede l’allenatore, la traversa grida ancora vendetta).
 
Arnautovic 7.5: la sua è una gara di grossi sacrifici, fa tanto lavora sporco ma viene premiato con una doppietta che regala la vittoria.
 
 
All: Tanjga 6.5: il Bologna si sblocca e torna finalmente a portare a casa tre punti, gara non facile in cui i singoli han fatto la differenza.