Commenta per primo
Ultima di campionato per il Bologna di Sinisa Mihajlovic, intervenuto oggi in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Torino: "Vogliamo vincere, è l'ultimo match e penso che tutto il calcio italiano non veda l'ora che finisca. Questo non è calcio, abbiamo scelto il male minore ma per fortuna siamo alla fine della stagione. E' stata un'agonia".

SULLA PROSSIMA STAGIONE - "Avremo due settimane di riposo, poi si riparte. Anche la prossima stagione sarà anomala".

SUL POST-FIRENZE - "Non ho parlato con loro, non ho detto nulla. A volte il silenzio è meglio delle parole, i ragazzi sono grandi e vaccinati e se vogliono fare un'altra brutta figura la fanno. Se non capiscono, non capiranno mai...".

SULLE 300 PANCHINE IN A - "Un bel traguardo, non sono poche. Vorrei allenare per un'altra decina d'anni e poi fare il dirigente. Vorrei fare 600 panchine, dopo le 600 da calciatore. Ho vissuto la guerra, il cancro...la mia esperienza servirà a qualcuno".