Commenta per primo

Anticipo di pranzo all'insegna della noia al 'Dall'Ara': tra Bologna e Parma finisce 0-0 con poche emozioni, un pari che alla fine è utile per entrambe. Nel primo tempo meglio i rossoblù, trascinati da un sublime Ramirez, con Pavarini attento sia su Di Vaio che su Mudingayi. Nella ripresa ancora meno emozioni: Gillet toglie da sotto la traversa un’incornata di Floccari, poi più nulla.

BOLOGNA

Buona la prova della difesa rossoblù e di Andrea Raggi: 'Se pensiamo a come siamo partiti, girare a 20 punti, in media salvezza, è un bel traguardo. Ora dobbiamo proseguire con la stessa determinazione: stiamo crescendo e con la difesa a tre subiamo pochi gol, anche grazie a due mastini come Perez e Mudingayi che fanno un lavoro super. Le dichiarazioni di Masiello sul calcioscommesse? Affari suoi, la vita è sua e ognuno fa ciò che vuole. Ho letto e sono rimasto stupito, io sono sempre sceso in campo per giocare al massimo ogni partita e credo che i miei colleghi facciano altrettanto'.

PARMA

Tra i migliori in campo il difensore gialloblù Alessandro Lucarelli: 'Siamo stati bravi, abbiamo concesso poco al Bologna: quando le partite sono brutte emergono spesso i difensori. Un punto in trasferta muove la nostra classifica, girare a 23 punti è un buon bottino e nel girone di ritorno cercheremo più continuità. Sulla respinta di Gillet potevo anticiparlo ma non ci ho creduto. Morrone è uscito all'intervallo per un problema famigliare, per fortuna ora sappiamo che è tutto a posto'.