Commenta per primo
Sotto le Due Torri si parla tanto di mercato in uscita, meno di quello in entrata. A partire dall’interessamento dell’Atalanta per Tomiyasu passando per quello del Torino nei confronti di Orsolini, in questo momento sono diverse le richieste di club di Serie A per alcuni giocatori rossoblù.
 
Dopo l’addio di Da Costa, Danilo e Palacio, un altro dei pilastri della squadra rossoblù che potrebbe lasciare la città è Skorupski: la Juventus lo vorrebbe per fare il secondo portiere e il giocatore sta valutando se rimanere a fare il titolare o entrare a far parte di una “Big” per giocare le competizioni europee.
 
E mentre si avvicina il ritiro estivo di Pinzolo, il Bologna non ha ancora concluso nessuna operazione in entrata: la situazione di Arnautovic è ancora in stand-by, con il giocatore che deve liberarsi dal suo attuale club. E per la difesa, dopo il nome di Lyanco spunta quello di Kolarov: Mihajlovic vorrebbe portarlo sotto le Due Torri e il giocatore potrebbe arrivare a parametro zero visto il contratto in scadenza con l’Inter.
 
Può essere Kolarov l’uomo giusto per la difesa rossoblù? Sicuramente dalla sua ha l’esperienza che visti i recenti addii manca attualmente a questa squadra, dall’altra parliamo di un difensore al termine della sua carriera. Chiaro è che l’intesa con Sinisa potrebbe fare la differenza e probabilmente serve un giocatore di questo spessore al Bologna di oggi. E mentre le voci di mercato ed i nomi si rincorrono, il tempo passa e bisognerà far sì che arrivino i rinforzi prima dell’inizio della preparazione estiva. Solo così infatti Mihajlovic potrà lavorare al 100% delle sue possibilità.