Commenta per primo
Leonardo Bonucci, difensore dell'Italia e della Nazionale ha parlato a Rai Sport nel prepartita della sfida di Nations League contro la Polonia.

IN CAMPO - "Ci siamo talmente tanto allenati in questi giorni che non riflettevo che era tanto tempo che non si giocava una partita. E' bello stare qui, è bello riscendere in campo a Danzica mettendoci alle spalle le polemiche dopo la partita non giocato di domenica scorsa".

QUARANTENA - "Eravamo abbastanza tranquilli. Eravamo chiusi nella bolla più per precauzione che per necessità e per seguire un protocollo creato perchè il campionato prosegua. Abbiamo seguito le regole date e, appena possibile, abbiamo raggiunto i nostri compagni".

LEWANDOWSKI - "E' sempre un piacere. E' bello confrontarsi fra i più forti. Lewandowski sta dimostrando di essere l'attaccante più forte al mondo, ha vinto tutto nell'ultimo anno, lo apprezzo e faremo di tutto per fermare lui e la Polonia".

IDEE CHIARE - "Ci sono state delle idee ben chiare. Una strada che il mister ci ha fatto vedere e che abbiamo intrapreso. Abbiamo i talenti per poterlo fare, l'esperienza e anche la spensieratezza dei giovani".