Commenta per primo

Il sempre più probabile approdo in maglia viola del difensore del Palermo Cesare Bovo potrebbe essere una mossa strategica del direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino per riaprire la trattativa per Alberto Aquilani. Infatti il procuratore del 28enne terzino è lo stesso del nazionale azzurro, che domani sera a Bari, contro la Spagna, sarà schierato dal c.t. Prandelli nella posizione di vertice alto nel rombo di centrocampo dietro il duo Cassano-Giuseppe Rossi. Le frizioni che avevano portato alla rottura della trattativa, dopo l'accordo Liverpool-Fiorentina, erano nate proprio per le dichiarazioni dell'agente Franco Zavaglia, che sollecitavano il club viola all'acquisto a titolo definitivo, o comunque al prestito con obbligo di riscatto, del giocatore.