Commenta per primo
Martin Braithwaite, attaccante danese del Barcellona, racconta a nyheder24 un mese di distanza dall'incidente di Eriksen, trequartista danese dell'Inter, quello che ha provato in campo quel giorno: "Ho vissuto uno dei momenti più orribili della mia vita. ​Quando l'ho visto, ho iniziato a pregare. Ho sentito che era l'unica cosa che potessi fare in quel momento. Rivolgermi a Dio. Avevamo tutti i medici al lavoro e quell'immagine non volevo che nessuno la vedesse. Quello che avrebbe dovuto essere il più grande evento sportivo della storia danese è finito per essere un incubo. Quello che è successo quella notte ha scioccato molte persone".