10
Giovanni Branchini, decano degli agenti di calciatori italiani, parla ai microfoni di Gazzetta TV.

FALCAO, LA JUVE CI RIPROVA? - "Sì, l'estate scorsa ci siamo andati davvero molto vicini: stava per realizzarsi una bella operazione, poi è arrivata l'offerta irrinunciabile del Manchester United. Se la prossima estate la Juventus tornerà su Falcao? Vediamo cosa succederà: magari ci riproviamo". 

L'INFORTUNIO DI MARCHISIO - "Sostituire Marchisio non sarà facile. La Juventus andrà avanti per la sua strada, anche perché per l'inizio della stagione prossima potrebbe essere già pronto. Il bianconero riesce a coniugare qualità e quantità. Nessuno ne ha mai parlato male, anche perché è un professionista serio. Spero possa essere pronto prima del previsto, se lo merita".

NETO-BUFFON: IL PSG SUL BRASILIANO? - "Mi sento di smentire questa voce, perché i francesi hanno rinnovato il contratto di Sirigu nella scorsa stagione e non credo che siano interessati alla cessione dell'estremo difensore per andare alla ricerca del suo sostituto. Penso che Neto abbia avuto delle garanzie da parte della Juventus, ammesso e non concesso che l'accordo sia stato già trovato. Non credo che il brasiliano sia partito per Torino con l'obiettivo di rubare il posto a Buffon".

BENITEZ-NAPOLI - "Ho sempre avuto la sensazione che Benitez non sia mai stato felice a Napoli, nonostante l'ottima squadra che gli è stata messa a disposizione".
CASO MILAN - "Al Milan non ci sono incertezze societarie. Berlusconi è ancora al timone del club e al momento non c'è altro. I rossoneri stanno attraversando un momento difficile e non sarà facile rialzare la testa, almeno in poco tempo. Da martedì De Sciglio si allenerà con la squadra e presto tornerà in campo. Le sue difficoltà derivano dagli infortuni, anche se non particolarmente gravi, che gli hanno impedito di allenarsi e giocare con continuità".

GARCIA E LA ROMA - "La Roma sta facendo quadrato intorno al Mister francese. Difficile pensare che possano sbilanciarsi su eventuali sostituti. La mazzata contro il Bayern ha rovinato la stagione dei giallorossi, ma i valori ci sono e la prossima stagione sarà molto importante per la Roma".

GUARDIOLA-BAYERN - "Se Pep resterà al Bayern? Penso di sì. In passato si era parlato di un'ipotesi Manchester City, ma l'ex tecnico del Barcellona non si è mai pentito della scelta fatta lo scorso anno e per questo credo che il suo futuro sarà ancora per un po' in Germania".

UN COLPO PER IL CALCIO ITALIANO? - "Mi piacerebbe vedere un campione in Serie A: penso a Griezmann o Mandzukic anche se non sarà facile strappare i due giocatori all'Atletico Madrid".