3

Una qualificazione meritata, ma sofferta, più del dovuto. La Colombia diventa la seconda squadra del Sudamerica, dopo l'Argentina, a staccare il biglietto per il prossimo Mondiale. I Cafeteros avevano bisogno di un punto contro il Cile, lo ottengono dopo una partita pazzesca, recuperando lo 0-3 maturato dal gol di Vidal e dalla doppietta di Sanchez. Protagonista della serata El Tigre Falcao, che segna due gol su rigore, dopo il momentaneo 1-3 di Teofilo Gutierrez. Per il Cile basterà un pareggio nell'ultima sfida con l'Ecuador, che condivide lo stesso destino, per conquistare un posto in Brasile e spedire al playoff contro la Giordania l'Uruguay, ko a Quito sotto i colpi di Jefferson Montero. Nelle altre sfide della serata l'Argentina batte 3-1 il Perù con la doppietta di Lavezzi e il sigillo di Palacio, il Venezuela pareggia 1-1 con il Paraguay.

Nelle qualificazioni centro-nord America, l'Honduras fa un passo importante verso il Brasile vincendo 1-0 contro il Costarica, già qualificato insieme agli Stati Uniti (2-0 alla Giamaica), grazie al gol di Bengston. La squadra catracha mantiene tre punti vantaggio sul Messico, vittorioso 2-1 su Panama (decide la rovesciata pazzesca di Raul Jimenez). Il Tricolor ha bisogno di un punto martedì contro il Costarica per giocare il playoff con la Nuova Zelanda.