Commenta per primo

La febbre del Mondiale contagia tifosi in ogni angolo del mondo, spingendo qualcuno ad imprese al limite della follia. A Brasilia, tra i tifosi dell'Ecuador, abbiamo trovato questa coppia diversamente giovane che si è fatta seimila chilometri in auto per seguire la nazionale. Un giro partito da Guayaquil, sul Pacifico, che continuerà per due mesi e mezzo attraverso il paese e di ritorno in Ecuador, uno sforzo titanico che non spaventa i simpatici tifosi.