Commenta per primo

Il CT degli Stati Uniti Jurgen Klinsmann costretto a malincuore ad escludere dai 23 per il Brasile il veterano della nazionale a stelle e strisce: "Donovan l'ha presa in maniera molto professionale, è un giocatore straordinario e sa che ho il massimo rispetto per lui. Ho dovuto prendere la decisione oggi, devo decidere quello che è meglio per questa squadra in questo momento, per il gruppo che andrà in Brasile. Penso che gli altri, in questo momento, siano più avanti come forma. Gliel'ho detto, l'ha capito anche se ovviamente è molto deluso".

La stella dei Galaxy, dall'alto dei 57 gol in 156 presenze spalmate su 14 anni con la maglia americana potrebbe però rientrare dalla finestra. Klinsmann ha infatti annunciato che sarà lui il primo giocatore a convocare nel caso qualcuno dei 23 ufficiali dovesse infortunarsi. Per ora l'ex interista, campione del mondo ad Italia 90, non pensa ad altro che all'inizio del mondiale in Brasile.