3
Il Cruzeiro festeggia ancora in Brasile. Il club di Belo Horizonte si è laureato per il secondo anno consecutivo campione, vincendo il quarto Brasilerao della sua storia. Tetra Campeao, grazie al successo per 2-1 contro il Goias nella terzultima giornata di campionato.

QUANTE STELLE - Un trionfo raggiunto grazie all'allenatore Marcelo, bravo a risaltare tutto il talento dei suoi tenori. Tanto talento a disposizione dunque, proprio come quello di Lucas Silva. Centrocampista centrale, in grado di abbinare quantità e qualità. La verticalizzazione improvvisa il suo marchio di fabbrica. Nonostante la suo giovane età (21), il Real Madrid lo ho già prenotato. Occhio anche agli attaccanti Marcelo Moreno e Ricardo Goulart, autori di 27 gol in due nel Campeonato Brasileiro. Il primo - boliviano, 27 anni - ha già avuto un'esperienza non indimenticabile in Europa con Shakhtar Donetsk, Werder Brema e Wigan, tra il 2008 e il 2011. Con la maglia dell'Esquadrão Celeste non ha mai deluso però. Dopo i 27 gol della stagione 2007-08, in questa stagione - dopo sei anni dall'ultima volta - sono arrivate altre 14 reti.
OSSERVATI SPECIALI IN ITALIA - Bene anche Ricardo Goulart (23), compagno di reparto di Moreno. Rispetto al boliviano, è meno bomber ma quanto parte palla al piede è difficile fermarlo. Vede la porta, tira bene con entrambi i piedi ed è forte di testa. La Juventus ha già preso informazioni su di lui. I bianconeri sono interessati anche al profilo di Everton Ribeiro, esterno d'attacco mancino classe 1989. In questa stagione ha realizzato 5 reti e, soprattutto, 10 assist. Ha conquistato i tifosi del Cruzeiro e Dunga - che lo sta chiamando stabilmente in Nazionale - con i suoi dribbling ubriacanti. Non dimentichiamoci poi di Dedé (26) e Nilton (27). Il difensore centrale in passato è stato seguito dal Milan, mentre il centrocampista è stato un passo dall'Inter la scorsa estate.