42
Sandro Tonali è un protagonista mancato di questo mercato estivo. Il centrocampista classe 2000 del Brescia è stato tra i migliori nella partita vinta ieri dalle Rondinelle contro il Cagliari, in cui ha avuto la meglio nel duello con Radja Nainggolan

FISSATO IL PREZZO - Il Brescia per lui ha rifiutato tante offerte, non solo dall’estero. In Italia, anche nell’ultimo mese, Inter e Juve hanno parlato con Cellino per prenotare il centrocampista, prelevarlo investendo tra i 20 e 25 milioni, e lasciarlo poi a Brescia in prestito per un anno. Il presidente ha rifiutato qualsiasi proposta, ha scelto di tenerlo, convinto che tra un anno o più avanti possa venderlo a una cifra superiore ai 40 milioni di euro. Tonali blindato dunque, il Brescia più avanti penserà anche al rinnovo del contratto. Inter e Juve sono avvisate, dovranno muoversi con largo anticipo ma senza formule che comprendano un prestito. Informato anche il Milan, che con Leonardo ci aveva seriamente pensato, non con la nuova dirigenza. Tonali non si muove, in attesa della prossima estate.