Commenta per primo

Jonathan Zebina, dopo tanti anni alla Juve, si presenta ia tifosi del Brescia: "Mi piacerebbe ripercorrere con questa nuova avventura le orme di grandi giocatori come Baggio e Guardiola, che in questa piazza - dice il francese - avevano trovato grande entusiasmo e voglia di giocare divertendosi. La Juve? L'ultimo anno ho giocato poco e soprattutto alla fine della stagione perchè ho trovato un allenatore che guardava alle prestazioni - spiega -. In generale si possono usare parole come astio e delusione però mi sento di ringraziare Andrea Agnelli perchè con me è stato di parola. Spero che possano togliersi delle belle soddisfazioni e comunque se ripenso alla Juventus voglio ricordarmi solo delle cose belle. Adesso il mio obiettivo è quello di recuperare l'entusiasmo che avevo per esempio ai tempi del Cagliari". Sulla sua condizione fisica, il francese rassicura i tifosi bresciani: "Devo recuperare la condizione che ho perso dopo essere stato messo fuori dal progetto Juventus. Quanto al ruolo, Iachini mi ha chiesto di fare il centrale: l'ho fatto poco negli ultimi tempi, ma sono contento di mettermi a completa disposizione perchè anche questo è uno stimolo".