Dal calcio alla vita privata, Gigi Buffon sarà il protagonista della puntata di questa sera di "E poi c'è Cattelan". E dopo le anticipazioni di ieri sul suo futuro, ecco altre dichiarazioni dell'ex portiere della Juventus, soprattutto su Mario Balotelli: "Mario sta facendo bene al Marsiglia, ha dato prova di serietà e maturità ed è una gran cosa anche per la Nazionale. E poi basta pensare che il campionato francese sia un torneo meno duro, magari non è troppo evoluto dal punto di vista tattico, ma è al top per tecnica e fisicità. Psg a parte, squadre come Lilla e Lione in Serie A arriverebbero fra le prime cinque. Il più pirla nello spogliatoio del Psg? È una bella gara: diciamo che Dani Alves e Kimpembé non scherzano...".

DAL SUBBUTEO AL MONDIALE - "Quando smetterò col calcio curerò l'hobby del Subbuteo. Se ho mai fumato una canna? Una sola volta, a scuola, fumai una sigaretta... diciamo modificata. Prima e unica volta. Il Mondiale 2006? Mi viene in mente Gattuso che con le nocche della dita tormentava la testa di Pirlo, forse è per questo che Andrea parla lento".