Commenta per primo
Gigi Buffon torna in campo, con la Juve. Dopo l'anno trascorso al PSG, il portiere torna a difendere i pali della porta bianconera questo pomeriggio, contro il Verona, all'Allianz Stadium. Il classe '78 è intervenuto nell'immediata vigilia della gara ai microfoni di Sky Sport: "È una grandissima soddisfazione per la carriera che sto portando avanti, capisco che è una vita incredibile e una carriera bella ed emozionante, come la volevo. Bisogna anche metterci qualcosina del proprio". 

VERONA NEL DESTINO - "Sì, diciamo così. Speriamo che sia un buon ritorno e una bella giornata per tutti". 

COME GESTISCI IL GIOCARE POCO? - "Dualismo è una parola inappropriata, le cose sono chiare sin dall'inizio, le ho accettate senza il minimo dubbio. Mi faceva piacere tornare a giocare nella Juve e condividere emozioni belle o brutte, questa è stata la spinta maggiore. Ho accettato un ruolo limitato in campo, ma oltre il campo ci sono tante piccole sfumature per ritagliarsi uno spazio importante, cercavo questo. Non iniziamo a dire quando mi ritirerò, sennò da qui a maggio è dura. Sto molto bene, andremo avanti".