Il quotidiano La Nazione riporta un retroscena legato alla Juventus e ai funerali di Davide Astori. Dopo il match di Champions vinto a Londra contro il Tottenham infatti Gianluigi Buffon, capitano bianconero, è entrato negli spogliatoi affermando: "Domani ci sono i funerali di Astori. C'è un aereo privato che ci porterà a Firenze: chi vuole venire si faccia trovare nella hall dell'albergo. Noi partiamo alle 4 e mezzo. Capisco bene chi vorrà restare a dormire dopo una partita come questa".

POSTO SOLO PER DODICI SUL VOLO - All'alba successiva si presenta praticamente tutta la Juventus ma sul piccolo jet pagato dal capitano bianconero potevano salire solo in dodici, equipaggio compreso: alla fine solo Allegri, il suo vice Landucci, Buffon, Chiellini, Benatia, Pjanic, Barzagli, Marchisio e Rugani si recano a Firenze. Truppa bianconera celebrata con un lungo applauso al suo arrivo da Firenze e dall Fiorentina.