Commenta per primo

Una prestazione straordinaria degli Azzurri con il 68% di possesso palla, 713 passaggi e 5 occasioni da gol clamorose ha tenuto incollati alla TV 22 milioni di appassionati. Un'Italia capace di costruire un gioco esaltante ha annichilito la squadra di Roy Hodgson, apparsa troppo rinunciataria e difensiva. 

Una vittoria ai rigori che ha fatto soffrire tutto il popolo azzurro e assolutamente meritata grazie al coraggio di Pirlo, ai sacrifici di De Rossi e al cuore di Buffon. Una semifinale arrivata contro tutti i pronostici, grazie alla capacità di Cesare Prandelli di ricostruire una squadra che, due anni fa, in Sudafrica, sembrava disintegrata.

 

Una Grande Italia che ora è capace di tutto.