1
Bulgaria-Inghilterra, match valido per le qualificazioni a Euro 2020 tenutosi  ieri sera a Sofia, è stato più volte interrotto per i cori razzisti e i saluti nazisti reiterati da parte dei tifosi di casa. Il primo ministro Borissov ha parlato ai microfoni della BBC chiedendo ufficialmente le dimissioni del massimo dirigente della Federcalcio, ritenuto primo responsabile: "Il nostro governo aveva permesso dei grandi passi avanti per il nostro calcio in questi anni ma dopo questi episodi e le sanzioni avute per razzismo a giugno interromperemo ogni relazione della Federcalcio finché il presidente Mihaylov non si dimetterà". Nel pomeriggio è arrivata la comunicazione ufficiale delle dimissioni di Mihaylov dopo quanto successo a Sofia.