Commenta per primo

La decima giornata della Bundesliga ha dato una grossa mano al Bayern Monaco che dopo la sconfitta, patita settimana scorsa contro il Bayer Leverkusen, torna a vincere e si porta a più sette dalle dirette inseguitrici, che hanno fallito i rispettivi appuntamenti.

Lo Schalke 04 cade sotto i colpi dell'Hoffenheim, proprio allo scadere, perdendo terreno dalla vetta della classifica. I vari obiettivi di mercato, dell'estate e del prossimo mercato di riparazione delle squadre italiane, da Farfan ed Afellay fino ad arrivare a Huntelaar e Holtby questa volta non brillano facendo la felicità di Jupp Heynckes.

In chiave mercato Huntelaar continua a rimanere nel mirino della Juventus e in vista di gennaio, Marotta e Paratici sferreranno l'attacco decisivo per portarlo a Torino. Più complicata la situazione di Lewis Holtby, centrocampista offensivo classe '90, che piace all'Inter che però dovrà battere la concorrenza agguerrita dell'Arsenal.

Il Borussia Dortmund conferma che rispetto alla passata stagione ha due marce in meno. Lo scialbo pareggio contro lo Stoccarda è il chiaro segnale che i campioni di Germania, a questo punto, preferiscono puntare tutto sulla Champions League rispetto al campionato.

Dopo dieci giornate la Bundesliga ha già il suo "padrone" e pare che nessuno possa fermare la marcia inarrestabile che porterà alla conquista del Meisterschale.