Il miracolo Borussia M'Gladbach continua. In casa la squadra nero-verde è un rullo compressore. Asfaltato anche lo Schalke 04, che si allontana dalla vetta, ora distante 5 punti. Il 3-0 finale porta le firme del solito Reus, del ritrovato Hanke e del venezuelano Arango. Lucien Favre si nasconde e invita i suoi a pensare partita per partita. Ma la classifica è chiara: per il titolo bisognerà fare i conti Hanke con la sua squadra.

Il Borussia Dortmund resta in testa. Contro il Bayer Leverkusen la banda Klopp bada al sodo e lascia da parte lo spettacolo. Basta un gol (bello) di Kagawa. Il giapponese è l'uomo del momento nella Ruhr. Segna, gioca a 100 all'ora ed è decisivo. Altro che l'ultimo Samurai...

Dietro il Bayern Monaco tiene duro. Troppo fragile il Kaiserslautern per impensierirei bavaresi. Nel 2-0 finale segna anche Thomas Muller, a secco da oltre 4 mesi in Bundesliga. L'impressione è che Heynckes avrà bisogno di tutti i suoi campioni per conquistare il Meisterschale