Commenta per primo

Inter e Roma sono ancora lontani dal trovare l’accordo per Nicolas Burdisso. Nonostante l’incontro avvenuto tra Branca e Pradè, tra nerazzurri e giallorossi ci sono ancora importanti differenze tra domanda ed offerta

 Il procuratore del giocatore Fernado Hidalgo si è espresso così sulla vicenda:

Le parti si sono riavvicinate?
"Ho saputo che ieri c'è stato un incontro tra Pradè e Branca. So che non è andato molto bene. C'è ancora differenza. Noi vogliamo che una volta per tutte ci sia una definizione della trattativa, per la quale stiamo lottando da 3 mesi. Nico è in ansia e vorrebbe capire il suo futuro"

Le cifre che l'Inter chiede sono da rivedere?
"Ognuno può chiedere quello che pensa. Certo chiedere 10 milioni vuol dire che non avere alcuna intenzione di portare avanti la trattativa. Aspettiamo. Per me è gratificante comunque che un giocatore mollato lo scorso anno, adesso viene valutato 10 milioni. Ma ora comunque siamo un po' stanchi della situazione"

Clemente Rodriguez non potrà più venire per la regola degli extracomunitari, allora?
"E' una regola assurda. Su Clemente c'era una trattativa aperta da mesi con la Roma, ma con questa regola non si potrà far nulla"