26
C'è un Milan che sa segnare e che non solo ha il miglior attacco del proprio torneo, ma ha anche la miglior difesa e, dopo l'ultimo turno di campionato è anche in vetta alla classifica. Si tratta del Milan Primavera allenato da Federico Giunti che dopo un esordio altalenante, con due pareggi nelle prime 4 gare, ha trovato continuità di rendimento e risultati e ha inanellato 5 vittorie consecutive (di cui le ultime due fondamentali contro Brescia e Verona) che valgono oggi la vetta del Girone A del campionato Primavera 2.



L'ATTACCO CHE GIRA - A differenza della Prima squadra, dove tutti gli attaccanti, a partire da Krysztof Piatek, passando per Leao, ma anche gli esterni Rebic, Calhanoglu, Castillejo e Suso, stanno facendo grande fatica a trovare la via del gol, il Milan Primavera manda costantemente in gol i propri giocatori offensivi. È vero, il Campionato Primavera 2 è forse meno probante del Primavera 1 e di altre competizioni, ma la formazione rossonera ha un gioco e un'identità ben precisa che sa mettere in evidenza attaccante e centrocampisti di inserimento.

DA PECORINO A MALDINI JR - Centrocampisti citati non a caso perché il capocannoniere del Milan Primavera è Marco Brescianini, già a quota 8 gol e 1 assist in 10 gare fra campionato e coppa. È un 2000 ed è un fuoriquota, ma è già nel giro della prima squadra. Altro centrocampista goleador è capitan Alessandro Sala, 2001, 3 gol e 1 assist nelle ultime due gare. Fra gli attaccanti il più in forma è sicuramente Emanuele Pecorino, 2001 arrivato in estate dal Catania, con 6 gol e 1 assist in 11 gare. Sta andando meno bene, ma per un problema fisico importante l'altro acquisto estivo quel Luan Capanni "scippato" alla Lazio e comunque fermo a 1 gol in 4 gare. Riccardo Tonin, 2001, sta finalmente crescendo dopo aver "fallito" il primo anno di Primavera e infine è sempre positivo l'apporto di Daniel Maldini, fresco di rinnovo e convocazione in prima squadra, con 3 gol segnati in 5 gare. Per un reparto d'attacco che funziona e per una corsa alla promozione che procede a ritmo spedito.