Commenta per primo

 

Davide Astori, difensore del Cagliari, è intervenuto a Sky Sport 24 per parlare del momento d'oro della gestione Pulga-Lopez alla quarta vittoria di fila dopo l'esonero di Ficcadenti: "E' un momento molto positivo. Godiamocelo, ma teniamo i piedi per terra. Cosa è cambiato? I due nuovi mister sono stati bravi a darci nuovo entusiasmo e darci convinzione. Abbiamo trovato subito i risultati e questo ci ha aiutato tanto - riporta tuttocagliari.net -. 
 
C'è lo stesso entusiasmo che c'era con Allegri, nei tempi migliori. Siamo convinti, abbiamo un'ottima squadra e vogliamo far bene. Avere due allenatori? Quattro occhi vedono meglio di due. Diego è bravissimo nella fase difensiva, Pulga è bravissimo nel dialogo. Il miglior allenatore che ho avuto? A Cagliari ho avuto tanti allenatori. Devo tantissimo ad Allegri. Sono cresciuto molto anche con Bisoli. Il futuro? Nel mio futuro vedo la maglia rossoblù. Rinunciare ai soldi dei russi? Economicamente era un'offerta difficilmente superabile. Non mi sono però pentito di aver fatto questa scelta, anzi".