Commenta per primo

 

L'amarezza per la sconfitta col Napoli è già stata riassorbita. Il Cagliari si rituffa in campionato con il solito spirito. "Siamo pronti a ripartire - dice il mister Pierpaolo Bisoli - Dobbiamo cercare di riscattarci. Giovedì eravamo tristi, ma già venerdì il clima è migliorato. Era tornato il solito gruppo. Ci siamo guardati in faccia, e daremo tutto per il bene del Cagliari. E' lo spirito e la mentalità che porteremo in tutti i campi".

Secondo Bisoli, "unità d'intenti e motivazioni contano più di qualsiasi tattica. Con un po' di pazienza arriveranno anche i risultati".

Contro il Genoa, i rossoblu cercheranno a tutti i costi la vittoria. Anche se non sarà facile. "Il Genoa è una grande squadra, costruita per stare nei primi sei posti della classifica. Rispetto al Napoli, concede più ampiezza di campo, gioca a viso aperto". Il fulcro della manovra ligure è senz'altro Luca Toni. "L'ho visto in forma nelle ultime due partite. Dobbiamo impedire che gli giungano palloni puliti, perchè lui è bravissimo nella finalizzazione".

Sulla formazione da opporre a quella di Ballardini, Bisoli concede solo una sicurezza: "Acquafresca è in forma. Potrebbe partire dal primo minuto".