Commenta per primo
Cagliari e Bologna si congedano dal campionato pareggiando 1-1, al termine di una partita tutto sommato gradevole. Il primo tempo è di marca bolognese, con il brasiliano Adailton in evidenza. Suo il gol del vantaggio dopo appena 3', con una bella conclusione, su assist di Pisanu, che colpisce prima la traversa poi rimbalza al di là della linea di porta difesa da Vigorito. Al 10' e al 39' sempre Adailton si rende pericoloso con due conclusioni dalla distanza. Il Cagliari non sta a guardare, ma non riesce a dare ritmo ed incisività alla sua manovra e al 40' rischia di prendere il secondo gol sul colpo di testa ravvicinato di Succi deviato da Vigorito. L'unico tentativo della squadra di Melis giunge al 43' con una sforbiciata di Biondini bloccata senza difficoltà da Colombo. Sul finire del tempo gli ospiti vanno vicinissimi al raddoppio sempre con Adailton, sul cui tiro angolato si oppone con successo il portiere cagliaritano. Nella ripresa il Cagliari entra in campo con piglio più deciso; Agostini e Cossu danno la scossa alla squadra che si rende pericolosa con Biondini al 48', sul cui cross Matri arriva con un attimo di ritardo e con lo stesso Agostini, bravo ad impegnare Colombo con un sinistro insidioso al 60'. E' il preludio al pareggio che arriva al 65' grazie a Ragatzu, che dal limite dell'area non da scampo a Colombo. il Cagliari potrebbe andare in vantaggio 69' con Dessena ma Colombo è reattivo sulla conclusione ravvicinata del centrocampista rossoblù. CAGLIARI Il difensore del Cagliari Alessandro Agostini: 'Abbiamo giocato una buona gara, soprattutto nel secondo tempo. Peccato non essere riusciti a regalare ai nostri tifosi una vittoria. Oggi ho provato anch'io a segnare il mio primo gol in serie A ma non c'è stato niente da fare. Sono comunque soddisfatto di essere stato sempre presente in questo campionato, dal primo all'ultimo minuto. La Nazionale? Sinceramente non ci ho mai pensato, penso solo a lavorare bene per la mia squadra. Per quanto riguarda il futuro, sono felice di giocare qui a Cagliari e di abitare in questa splendida città dove sono stimato e rispettato. Non ha senso andare in altre squadre solo per guadagnare qualcosa in più. La mia volontà è quindi quella di finire la carriera nel Cagliari'. BOLOGNA L'attaccante del Bologna, Adailton: 'Sono molto contento della mia stagione e di quella della squadra. Abbiamo chiuso nel migliore dei modi, non era facile oggi rimanere concentrati dopo aver già conquistato la salvezza. Il mio contratto scade il 31 giugno, fino ad oggi la società non si è fatta avanti; anche se sarebbe bello restare, ho l'impressione è che quella di oggi sia stata la mia ultima partita con la maglia del Bologna. Io sono disponibile a parlare, anche se ci sono altre società che mi stanno cercando. Ho segnato 11 reti in questo campionato, credo che sia un ottimo bilancio; è quindi normale che voglia conoscere al più presto la mia situazione per la prossima stagione'.