Tommaso Giulini nuovo presente del Cagliari è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare del futuro del club sardo. Idee chiare sia sul progetto tecnico che su quello societario: "Sono emozionato, inizia una nuova avventura:  ho le idee chiare su cosa voglio fare qui. Ho iniziato la trattativa a gennaio, ero sicuro di prendere il Cagliari. Lo stadio? Iniziamo i lavori la settimana prossima, per portare a 11 mila spettatori la capienza. Poi durante l’anno si lavorerà per portare l’impianto a 16 mila posti. Abbiamo già avviato i contatti con il sindaco, ma non siamo disposti ad affrontare le spese per il passaggio a 16 mila posti del Sant’Elia se non viene prorogata la concessione dell’impianto. Questi sono i progetti a breve termine. Il nuovo stadio? Vedremo se ricostruiremo il Sant’Elia o ne faremo uno nuovo. Aumenteremo il budget per il settore giovanile. Il mercato? Vogliamo tenere i due centrali per Zeman, sono fra i più forti d’Italia: servono per la rivoluzione tattica del boemo. Zeman? Contratto annuale, arriverà i primi di luglio".