1
Torino-Cagliari 2-1

Rafael 5,5:
non ha particolari colpi in occasione del primo gol del Torino, ma poteva fare di più sulla conclusione di Baselli che riesce solo ad alzare sulla traversa consentendo a Obi di segnare poi il 2-1.

Romagna 5,5: per lui, cresciuto nelle giovanili della Juventus, quello con il Torino è una sorta di derby. Anche per questo ci si aspetterebbe maggiore intensità da parte del numero 13 rossoblù che invece, dei tre centrali schierati da Lopez, è quello che fatica di più.

(dall'87' Giannetti sv)

Andreolli 6: cerca di limitare come può Andrea Belotti. Il centravanti del Torino non è al top della forma, essendo appena rientrato da un infortunio, ma è comunque un avversario ostico con cui avere a che fare. Andreolli riesce a cavarsela comunque bene.

Capuano 5,5: a inizio secondo tempo, sul parziale di 1-1, sfiora il gol del possibile vantaggio rossoblù con un bel colpo di testa che si spegne di poco sul fondo. Quando non ci riesce con le buone, in fase difensiva prova a farsi valere con le cattive.

Faragò 5: meglio in fase offensiva che in quella difensiva dove viene superato con troppa facilità dai giocatori del Torino. Soffre molto più del dovuto le continue folate offensive di Ansaldi e non riesce a contenerlo.

Barella 6,5: nell'area di rigore del Torino sembra un attaccante di razza quando, al 30', con un perfetto diagonale batte Sirigu e porta in vantaggio il suo Cagliari. Nella ripresa rischia il fallo sa rigore con un intervento dubbio in area su Ljajic.

(dal 69' Sau 6: quando entra è autore di qualche buono spunto)

Cigarini 6: quando ha la possibilità di impostare l'azione dimostra sempre tutte le sue qualità tecniche con lanci sempre precisi per i propri compagni di squadra. Anche i suoi calci d'angolo sono sempre perfetti.

Padoin 5: non è sua miglior serata e lo si capisce sin dalle prime battute. Nelle poche occasioni che il Torino affonda sulla sua fascia di competenza va sempre in difficoltà e più di una volta perde pericolsamente di vista gli avversari.

(dal 77' Miangue 5,5: pochi minuti di gioco ma tanti errori per il numero 12 rossoblù).

Joao Pedro 5: da un giocatore con le sue qualità ci si aspetterebbero prestazioni di ben altro livello, invece si fa notare solamente per il cartellino giallo che riceve al quarto d'ora del secondo tempo. Troppo poco..

Pavoletti 6: partita di lotta e sacrificio, per il numero 30 rossoblù, contro i possenti difensori centrali granata. Pavoletti risce a farsi vedere con un paio di colpi di testa insidiosi. 

Farias 6,5: fantastico nel servire Barella in occasione del gol del momentaneo 1-0. Per tutta la partita dimostra di avere le qualità per mettere in difficoltà, con la sua tecnica e la sua velocità, la distratta difesa del Torino.


All. Lopez 5,5: il suo Cagliari non gioca una brutta partita ma soffre troppo sulle fascie laterali e per tutta la partita non riesce a porre le dovute contromisure al Torino. Forse la scelta di iniziare con Joao Pedro dietro ai due attaccanti è stata troppo audace.