Chievo Verona-Cagliari 1-2

Rafael 6,5:
salva più volte il vantaggio soprattutto a fine secondo tempo con parate di grande reattività.

Pisacane 7: attento nelle chiusure, fa bene anche la fase propositiva. Non si fa mai trovare fuori posizione e trova anche la grande gioia per il gol.
(43' Srna: s.v.)

Andreolli 6,5: fa a sportellate spesso con Stepinski avendo la meglio in molte occasioni.

Romagna 6: fa il suo anche se perde qualche pallone di troppo in fase di impostazione. Serve più sicurezza.

Pajac 5,5: nel primo tempo spinge e si fa vedere con continuità in fase offensiva, poi si chiude progressivamente in difesa, scomparendo dal gioco.
(32' s.t. Padoin: s.v.)

Faragò 6: buona corsa in attacco, spesso chiamato in causa tramite lanci lunghi.

Cigarini 6: fa da schermo alla propria difesa, sbagliando qualche pallone in impostazione, ma gara sicuramente sufficiente.

Dessena 6,5: gestisce bene il gioco soprattutto in fase di impostazione.

Barella 6,5: grande caparbietà nella lotta su tutti i palloni, anche quando è lui stesso a perderli. 

Cerri 6,5: chiamato spesso in causa dai suoi, gioca ottimi palloni con i compagni. Bella anche l'intesa con Pedro nel secondo tempo.

Farias 5,5: dopo una grande gara in campionato contro il Frosinone, ci si aspettava molto di più. Cerca spesso la corsia esterna ma fatica a dialogare con i compagni.
(21' Pedro 6,5: entra bene in partita e fa vedere si da subito la propria tecnica.)


All. Maran 6,5: Cagliari con varie seconde linee che però riesce a vincere e convincere.