2

Il tecnico del Cagliari, Diego Lopez ha dichiarato dopo la vittoria di misura nell'anticipo di campionato con la Fiorentina: "Avevo detto ai ragazzi che stavamo giocando bene, ma per vincere ci sarebbe voluto di più e loro mi hanno preso in parola. E' stata un'ottima partita, una vittoria meritata. Non ci siamo mai chiusi all'indietro, abbiamo sempre provato ad andare ad offendere. La Fiorentina non ha avuto grande occasioni e sono arrivati i 3 punti, è stata una giornata perfetta. Loro hanno tanta qualità e possono trovare il gol in qualsiasi momento, dovevamo tenerli lontano dalla nostra porta. Ero tranquillo anche alla fine perchè vedevo bene i ragazzi, avremmo potuto segnare anche altri gol". 

"Cabrera lo avevo visto bene in settimana e comunque, a parte l'episodio del fallo di mano, mi era piaciuto anche contro il Milan. Tutti possono commettere degli errori. Adryan viene da un campionato diverso, è entrato bene in partita, cattivo e aggressivo. Ha tenuto bene la palla e fatto ciò che serviva per fare salire la squadra. Vecino era già abituato al calcio italiano, ha fatto la sua parte. Bene anche Nenè, che ha dato il suo contributo".