Il tecnico del Cagliari Rolando Maran presenta in conferenza stampa la sfida con il Milan: "Al rientro dalla sosta ci sono sempre incognite, in questo caso i nazionali sono tornati integri e chi si è allenato qui ha lavorato bene. Il Milan è una squadra forte, ci serva da stimolo per affrontarla nel migliore dei modi. Joao Pedro? Si è sempre allenato bene, a mancargli è solo il minutaggio in partita. Finalmente lo ritroviamo, per noi è un recupero importante. Ha determinate caratteristiche, uniche nell'interpretazione del ruolo di trequartista. Formazione? Ho le ultime decisioni da prendere: ci sono ancora due allenamenti tra oggi e domani, mi saranno utili. Infortuni? A parte Rafael e Ceppitelli che stanno lavorando a parte, gli altri stanno bene. Il Milan ha un gran potenziale offensivo, che lavora tanto sugli esterni. In questo periodo è una delle squadre che sta meglio. Dovremo evitare di giocare passivamente e far venire fuori le qualità del Milan nel palleggio. A prescindere dall'avversario, è importante che giornata dopo giornata non ci snaturiamo e continuiamo a lavorare sulla costruzione di una vera identità. Crisi degli attaccanti? Io non la vedo. Anzi, abbiamo giocatori che stanno costruendo tanto per arrivare al gol. Vedo molta partecipazione alla manovra, questo mi soddisfa molto".