Commenta per primo
Queste alcune delle parole di Massimo Cellino, presidente del Cagliari, all'Unione Sarda, a proposito del futuro di Alessandro Matri. «Resta al cento per cento. Lo dico a chiare lettere, in maniera che resti scritto indelebilmente: non vendo Matri». E il Milan, il Napoli, la Fiorentina? «Non sono problemi che mi riguardano. Ho rifiutato due giorni fa quattordici milioni da una squadra importante. Ho in mente un progetto tecnico ambizioso e non si può realizzare vendendo i giocatori migliori».