Commenta per primo
Zdenek Zeman, allenatore del Cagliari, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le dichiarazioni riportate da Cagliaricalcio.net "Il pareggio con la Sampdoria di domenica scorsa? Peccato solo per il risultato. Si è parlato molto di carenze in fase difensiva, ma il primo gol era da annullare sia per il fuorigioco di Gabbiadini sia per i falli di ostruzione commessi dagli attaccanti doriani. Poi Obiang ha segnato un gran gol. Però abbiamo lottato, recuperato, potevamo anche vincere: secondo me il gol di Longo nel finale era buono. La prestazione è stata convincente, contro una squadra imbattuta e che aveva subito meno reti di tutti. L'Empoli? L'anno scorso giocavano bene, ma adesso sono migliorati. Hanno una grande aggressività in mezzo al campo e in più due punte che agiscono in velocità negli ultimi trenta metri. Contro la Sampdoria ci siamo trovati 60 volte negli ultimi trenta metri, i nostri avversari 20: eppure il risultato è stato solo un pareggio. Dobbiamo giocare con più semplicità". Per quanto riguarda la formazione, Zeman ha ancora qualche dubbio da sciogliere nelle prossime ore. Sicuro il rientro di Rossettini, mentre al suo fianco, ancora indisponibile Ceppitelli, giocherà uno tra Capuano e Benedetti. "Stiamo bene, ora la parola passa al campo".