Commenta per primo

'La mia avventura al Napoli è finita bene, ora sono carico per questa nuova avventura'. Così Emanuele Calaiò, ieri ceduto ufficialmente al Genoa, ai microfoni di Radio Marte. 'Ringrazio i tifosi azzurri, unici al mondo: mi hanno apprezzato da sempre e daranno una spinta in più alla squadra, che quest'anno lotterà per lo scudetto - afferma l'attaccante -. Certo, ho un po' di rammarico. Avrei voluto giocare di più l'anno scorso con Mazzarri, e ho rifiutato anche altre proposte, ma non sono pentito. Quella di Napoli è una scelta che rifarei, ma il Genoa è una squadra prestigiosa e poi c'è anche il gemellaggio con gli azzurri; i tifosi saranno contenti. Mi sono tolto tante soddisfazioni, essere allenati da Rafa Benitez è una di queste: parliamo di un allenatore di prestigio internazionale. Higuain? E' un giocatore formidabile, ma mi aspetto più gol da Hamsik che da lui'.