8

Il futuro di Antonio Cassano è sempre più un mistero: il talento barese prima sembrava pronto al rinnovo, poi alla cessione e ora si affaccia la concreta possibilità che possa alla fine rimanere all'Inter.

Il calciomercato dei nerazzurri si surriscalda. Cassano, in principio, aveva iniziato a discutere il suo rinnovo di contratto nei giorni prima che venisse fuori la lite con il tecnico Andra Stramaccioni. Poi, da lì, molte voci sulla sua possibile partenza, voci per la verità mai confermate da nessuna delle parti.

Ora, invece, nuove indiscrezioni che vorrebbero Antonio Cassano pronto a proseguire la sua avventura con la maglia dell'Inter: "Se continua come ora ad allenarsi con impegno tutti i giorni potrebbe restare eccome anche perché Moratti lo ha definito artista - le parole del collega Matteo Barzaghi, inviato alla Pinetina di Sky - dopo la storia della litigata con l'allenatore il giocatore si sta impegnando ancora di più tutti i giorni sui campi di allenamento, anche oggi è tornato negli spogliatoi per ultimo con Mudingayi. Come alternativa si parla del ritorno alla Sampdoria, ma tutto dipenderà da questo finale di stagione". Cassano, nato a Bari il 12 luglio del 1982, è arrivato all'Inter il 22 agosto 2012 dal Milan nello scambio con Pazzini e un conguaglio di 7,5 milioni a favore dei nerazzurri. Ha firmato un contratto biennale fino al 30 giugno 2014 da 3 milioni di euro a stagione.