7
La Juve non accelera per Gianluigi Donnarumma. Come scrive Tuttosport, infatti, per il momento il portiere ormai ex Milan non è una priorità per Massimiliano Allegri, al quale va benissimo Szczesny tra i pali, anche considerando che al classe '99 cresciuto in rossonero andrebbero riconosciuti 10 milioni di euro di ingaggio, più 20 da dare al suo procuratore Mino Raiola. La Juve attende, ma non accelera.