Commenta per primo

 

La polizia greca, su ordine del procuratore di Atene Eleni Raikou, ha fermato 10 persone e ne sta ricercando 70 ritenute coinvolte in un giro di partite truccate e di scommesse clandestine nel mondo del calcio ellenico. Fra i 10 fermati ci sono - come riferisce la stampa locale - grossi nomi del calcio greco che sarebbero tutti accusati di aver costituito un'organizzazione criminale. La vicenda era venuta alla luce verso la fine del 2009, quando l'Uefa aveva inviato alla Federcalcio greca un primo dossier con le partite sospette, soprattutto della serie B. In seguito alla Federazione greca erano pervenuti anche altri dossier che riguardavano complessivamente 41 partite, considerate dagli esperti della Federazione europea da «leggermente sospette» a «corrotte». Continuano le indagini della polizia e le ricerche dei sospettati.