309
Una foto pubblicata sui social e che ha finito per sollevare diversi dubbi e polemiche. Il trequartista del Milan Hakan Calhanoglu, approfittando della giornata di riposo concessa dopo la vittoria di Napoli, ha fatto visita ieri a Torino al compagno di nazionale Merih Demiral. Un'occasione per stare assieme in un raro momento di relax concesso da un calendario fittissimo di impegni, considerando il forte legame di amicizia tra i due. A scatenare però la reazione del popolo di Instagram, che ha visto la foto sulla pagina del calciatore della Juventus, è il fatto che, in piena emergenza Covid, Calhanoglu abbia potuto lasciare Milano e la Lombardia, ad oggi zone rosse, per raggiungere un'altra area del Paese a rischio, come il Piemonte e Torino.

I MOTIVI DEL VIAGGIO - Secondo quanto prescrivono le norme varate dal Governo, soltanto validi e comprovati motivi di lavoro o emergenze sanitarie concedono all'interessato la possibilità di uscire dai proprio confini di residenza in caso di lockdown. Se questa ricostruzione fosse confermata, si tratterebbe di una grave leggerezza da parte di entrambi - lo stesso Demiral non può considerare il milanista un congiunto e dunque non aveva alcun motivo di ospitarlo - che ha finito inoltre per alimentare alcuni rumors in chiave mercato. Perché il turco resta un giocatore in scadenza nel 2021 e la trattativa per prolungare il contratto col club rossonero procede a rilento. E la Juventus è uno dei club che monitora la situazione.
INDIZIO DI MERCATO? - Detto questo, appare piuttosto curioso - per non dire inverosimile - che due giocatori di questa importanza e con una certa visibilità - si siano esposti in maniera così chiara celando una possibile trattativa in essere tra il numero 10 del Milan e il club bianconero. Calhanoglu guadagna attualmente 2,5 milioni di euro e punta ad ottenere un cospicuo aumento col prossimo contratto. Forte dell'interesse manifestato da diverse importanti società - tra cui anche l'Inter e alcuni club stranieri - e del rendimento dimostrato negli ultimi mesi, mira a uno stipendio superiore ai 5 milioni. Al momento, il Milan non si spinge oltre i 3,5 milioni - bonus compresi - e nelle prossime settimane potrebbe arrivare la svolta, in un senso o nell'altro. Nel frattempo, c'è una foto che fa discutere e sulla quale sono attesi chiarimenti nelle prossime ore.