Commenta per primo

 

Per Fabio Cannavaro l'avventura a Dubai rischia di concludersi con un anno d'anticipo. 
 
Abdullah Saeed Al Naboudah, presidente dell'Al Alhi di Dubai, ha fatto capire che l'ex capitano della Nazionale difficilmente indosserà ancora la maglia della squadra araba. 
 
"Non posso condividere tutto quello che sta succedendo al club in questo momento ma prenderemo le misure necessarie perchè l'Al Alhi torni agli antichi splendori - dichiara al quotidiano Gulf News - Cannavaro? C'è il mercato. Possiamo ingaggiare giocatori e cederli, tutto è possibile. Ribadisco: ci sarà un grosso rinnovamento. E inoltre abbiamo sempre saputo che nessuno dei nostri calciatori stranieri sarebbe rimasto e lo avevamo annunciato anche in passato. Ci saranno giocatori che andranno via e altri che rimarranno e dovranno prendersi la responsabilità di portare avanti la squadra. Ma sono più favorevole a lasciar partire alcuni e comprarne altri".